contatore free Sulla presenza delle tracce (dis)umane – Archivio FMF

Sulla presenza delle tracce (dis)umane

Aesthetics of Emptiness
28 aprile 2018
Apparenze
4 luglio 2018

Massimo Zampetti



Foto totali n°: 21
Formato cm: vari
Edizione: unica
Stampa: procedimenti vari
Supporto: carta fotografica
Note:



 


Descrizione Progetto:

Come ogni progetto che si rispetti… nasce per caso. E’ un open-project, non ha una fine e purtroppo credo non ne abbia almeno fintanto continuerà ad esistere l’umana idiozia. Perché sviluppare una serie che non mostra,indiscutibilmente, il lato “bello” della fotografia? Semplicemente perché, così come non esiste solo un lato “bello”, come per ogni “cosa” dell’umano intelletto,ne esiste anche uno “oscuro”che ha la medesima potenzialità “divulgativa” dell’altro. Ad onor del vero non è stato semplice neanche per me vincere la “naturale” ritrosia alla rappresentazione nonché esposizione del “non bello” ma da sempre attento alle tematiche ecologistico-ambientali non mi è stato poi così difficile trovare una formulazione adeguata così come non ho tardato molto a capire che di materiale ce ne sarebbe stato tanto… anche troppo. Inoltre, pur tuttavia, essere rappresentata da due sole opere sulle dieci che compongono la serie ho, inoltre, una particolare sensibilità alla tematica inerente lo“spreco”. Infine, pensata in origine con una connotazione “celebro-intellettualistica”, con il passare del tempo la serie ne ha assunto una più “giornalistico-divulgativa”.