contatore free Francesca Pompei – Archivio FMF

Francesca Pompei

Roma, 1978

Dopo una laurea con lode in Filosofia studia fotografia presso diverse scuole, perfezionandosi poi presso l’Associated Press e l’agenzia Prospettive in servizi esclusivi per RaiCinema e RaiFiction. E’ del 2010 la personale Borromini e la scoperta della luce e del 2011 la rassegna di foto in stampe fine art a grande formato, scattate per il libro Le 100 Fontane (99+1) del Vaticano, Volume I – Fontane nei Viali e nel Bosco pubblicato dal Governatorato dello Stato della Città del VaticanoArte Fiera Bologna, alla mostra Praga Contemporanea e al Miami River International Art Fair nell’ambito di Art Basel Miami Beach 2012. Dal 2013 è rappresentata dalla Galerie Bruno Massa di Parigi che la sceglie per la settimana dell’Armory Show di New York e la mostra They were, They are, They will all’Atlantic Gallery di New York. Finalista di contests come WHO ART YOU?2, Co.Co.Co., Como Contemporary Contest, TPOTY, Travel Photographer of the Year 2013, ha ricevuto la Menzione d’Onore al London International Creative Competition 2013 ed esposto le sue opere all’Aqua Art Miami 2013 nell’ambito di Art Basel Miami Beach 2013 ed al Pastificio Cerere di Roma. Nel 2014 è tra gli artisti menzionati al Blue Diamond Photo Award 2014 e, nello stesso anno, ottiene la certificazione UNI 11476:2013 ed è eletta nel nuovo Direttivo dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti-TAU Visual. Ha partecipato all’Affordable Art Fair New York City 2014, a Select Fair durante Frieze Art Fair New York 2014 e le sue immagini sono state pubblicate su riviste e web magazine come Italian Ways, Artribune Magazine, il blog di Vanity Fair, il mensile Fotografare e proiettate alla Saatchi Gallery di Londra. Il reportage Passato Prossimo Santa Maria della Pietà 1914- 2014 è stato selezionato dal Direttore artistico Marco Delogu per il FOTOGRAFIA. Festival Internazionale di Roma 2014 ed è stata è tra gli artisti scelti per l’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma 2014 presso il Chiostro del Bramante, con la supervisione di Philippe Daverio. Nel 2015 è tra gli artisti selezionati per la Prima Edizione di ROMART 2015, Biennale Internazionale di Arte e Cultura, tra quelli rappresentati da Planitars-The Planet of Italian Talents ed espone nella mostra Nutrire l’anima ottica-Nourishing the optic soul, nell’ambito della X edizione Florence Biennale. Nello stesso periodo, il reportage Passato prossimo. Santa Maria della Pietà 1914-2014 è scelto per il Naked City Project Festival 2015 di Roma e viene invitata ad aderire al prestigioso sito fotografico LensCulture. Nel marzo 2015 partecipa ad Art Fair Tokyo 2015 e pubblica con il collega Gianluca De Simone il libro fotografico Passato Prossimo. Santa Maria della Pietà 2014-2015, ottenendo il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Il volume, è presentato da Marco Delogu, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra e creatore di FOTOGRAFIA. Festival Internazionale di Roma presso la libreria Fanucci di Roma. Menzione d’Onore al PX3 Prix de la Photographie Paris 2015, a settembre 2015 è premiata al 20°Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea SaturARTE ed espone a Palazzo Stella a Genova mentre a  ottobre, in collaborazione con la  Galerie Bruno Massa di Parigi,  partecipa al KIAF-Korean International Art Fair 2015 di Seoul. A gennaio 2016 la serie fotografica Baobab realizzata con il collega Gianluca De Simone riceve la menzione speciale al concorso Oltre le Mura di Roma, con direttore artistico Francesco Zizola e va in mostra al Museo MACRO-Testaccio di Roma.  Nello stesso periodo, è finalista  della sezione  Arte Fotografica del Premio Arte Laguna ed è scelta per esporre all’Arsenale di Venezia. A febbraio 2016 viene invitata ad aderire al prestigioso sito fotografico blink. Nella primavera 2016 è tra i vincitori nella sezione Fotografia del concorso di Arte Contemporanea Oltre i libri. L’arte del presente incontra i libri del passato organizzato dalla Biblioteca Angelica di Roma e il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e va in mostra nella Galleria della Biblioteca.


Progetti in archivio: